Ricaricare le energie durante le festività con la “Book therapy”

Durante le festività natalizie, tra un panettone e l’altro, perché non ritagliarsi un po’ di tempo per ricaricare le energie?

Uno dei modi migliori, confermato da studi effettuati da sociologi e psicologi, è la “Book Therapy” o “Terapia del libro”. Durante le vacanze natalizie, il tempo a disposizione per prenderci cura del nostro benessere può essere maggiore (visite ai parenti e rimpatriate permettendo). Pertanto potremmo approfittarne per ricaricarci in compagnia di un libro, magari quello appena donatoci, mantenendo così la mente rilassata ed in allenamento emotivo ed intellettuale.

Quali libri conviene leggere

Gli studi effettuati concordano sul fatto che leggere romanzi d’avventura (33%), rosa (28%), di fantasia (20%), legati al benessere (19%), saggi d’attualità (16%) aiuta diversi fattori del nostro benessere: per il 41% c’è il recupero del buonumore, per il 31% aiuta a staccare dallo stress quotidiano, per il 27% favorisce la preparazione al nuovo anno.

Leggere durante questo periodo dell’anno aiuta soprattutto coloro che vengono da un anno stressante e impegnativo e qui non c’è bisogno di percentuali, tant’è che gli esperti consigliano la “Book Therapy” anche ai bambini e ragazzi liberi da impegni scolastici.

Come sottolinea la Psicologa Mariolina Palumbo:
«La lettura rappresenta un antidoto contro l’ansia. Per recuperare l’armonia interiore e rigenerarsi mentalmente, suggerisco letture orientate sul pensiero positivo e sul benessere della persona».

La lettura di testi orientati ai propri gusti di genere e di vita è da sempre un utilissimo strumento che aiuta ad evadere dalla routine e a rilassarsi. Strumento prezioso anche per tenere la mente leggera, e al contempo allenata.

In quali momenti della giornata leggere

Una domanda può sorgervi spontanea: “Ma quando trovo il tempo da dedicare alla mia personale terapia del libro?”

Gli esperti hanno risposto anche a questo: i momenti migliori da dedicare al nostro recupero di energie in compagnia del nostro libro sono prima di addormentarsi, dopo pranzo o prima di uscire la sera.

Ora, dopo aver scaldato i vostri occhi e la vostra mente con questi consigli, non vi resta altro da fare che scegliere un libro e cominciare la vostra personale “Book therapy”!

Buona lettura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *