Mangiare leggero sì, ma senza rinunciare al gusto

La consapevolezza che mangiare leggero, in modo sano ed equilibrato è utile al benessere psicofisico si fa sempre più forte. Le persone che si avvicinano ad un’alimentazione equilibrata e fanno molta attenzione a ciò che trovano sul piatto aumentano anno dopo anno, per fortuna. Dopotutto, sappiamo bene che una cattiva alimentazione influisce su diversi aspetti che non riguardano solo ed esclusivamente la linea, ma anche la nostra psiche.

Oggi vogliamo condividere con voi alcune riflessioni sul perché è importante mangiare leggero.

Perché è importante mangiar bene

Diciamoci la verità: a tutti fanno gola i dolci o altri tipi di cibi gustosi. Spesso, però, il gusto viene associato ad alimenti ricchi di grassi e, come ben sappiamo, l’abuso di questi alimenti può portare danni alla nostra salute sia fisica che mentale: obesità, malattie come diabete o l’ipercolesterolemia, depressione.
Senza arrivare a situazioni così drastiche, il vedersi fuori forma potrebbe inficiare la nostra autostima, avendo così ripercussioni anche sulla nostra vita sociale. Insomma, l’alimentazione influisce a 360° sul nostro benessere psicofisico.



Quali sono i cibi indicati per un’alimentazione sana

Ma quali sono i cibi da mangiare? Sicuramente frutta e verdura sono alimenti che devono essere mangiati con più frequenza: tali cibi, infatti, sono ricchi di vitamine, sali minerali e fibre.

Sappiamo che quanto stiamo per scrivere vi farà storcere il naso, ma vanno limitati pasta e pane, alimenti ricchi -fin troppo – di carboidrati. Meglio utilizzare cibi integrali, fatti di farine poco raffinate e quindi ricche di fibre e sali minerali.

Per quanto riguarda la carne, anche questo alimento va consumato con moderazione (soprattutto la carne rossa). In generale è buona norma seguire una dieta varia ed equilibrata, in modo da poter dare al nostro organismo tutto ciò di cui ha bisogno.

L’importanza del gusto

La storia dell’uomo dimostra come il cibo sia non solo fonte di nutrimento ma anche di piacere. Abbiamo imparato a lavorare le materie prime in modo da esaltarne o arricchirne i sapori. Vi è la convinzione diffusa che, seguendo una dieta sana e leggera, si debba rinunciare al gusto. Se questa constatazione a volte si rivela esser vera, va detto che – grazie a determinate tecniche di cottura (come la cottura al vapore) e con l’aggiunta dei giusti ingredienti, possiamo ottenere dei cibi leggeri ma ugualmente gustosi.

Il primo esempio che viene in mente è sicuramente quello della frittura, una tecnica per cui un alimento viene immerso completamente nell’olio bollente. In questo modo, l’olio caldo disidrata velocemente la superficie della pietanza che stiamo cuocendo, favorendo la formazione di una deliziosa crosticina, mentre l’interno rimane umido. Il cibo fritto è un piacere non solo per il palato, ma anche per l’udito, invogliandoci con il tipico “crock“, e per la vista, con la sua tipica colorazione ambrata.
Purtroppo la frittura è tanto buona quanto dannosa e, proprio per questo, va limitata al massimo.

La giusta attrezzatura in cucina

Quello che, quindi, contribuisce ad arricchire il sapore dei cibi è il metodo di cottura. Sicuramente una patatina fritta avrà più sapore rispetto ad una patata bollita.

Per fortuna nostra, sono stati messi a punto degli elettrodomestici dedicati al mondo della cucina che ci permettono di ottenere piatti gustosi ma leggeri. 

Friggitrice ad aria

La friggitrice ad aria, per esempio, ha riscosso molto successo. Si tratta di una friggitrice che utilizza l’aria rovente che, disidratando velocemente la superficie delle pietanze, permette di ottenere un risultato molto simile a quello della frittura.

Forno a microonde

Ultimamente, l’elettrodomestico che sta riscuotendo un notevole successo per la sua versatilità è il forno a microonde. Sul mercato possiamo trovare dei modelli avanzatissimi dotati di funzione crisp, che ci permette di ottenere delle fantastiche chips senza l’ausilio di grassi, ma non solo. I modelli più moderni sono dotati anche di appositi programmi, come la cottura a vapore che – se sapientemente eseguita – permette di preparare dei piatti molto gustosi e ricchi di sostanze nutritive. Per conoscere tutte le caratteristiche dei più innovativi microonde, puoi visitare il sito fornoamicroondeclick.com.
Molto importante è l’utilizzo delle spezie che, oltre a dare gusto, ti permettono di utilizzare anche meno sale.

Cucinare leggeri ma con gusto non è quindi un’utopia. Con le giuste tecniche e i giusti strumenti, si possono preparare ricette molto saporite e con un basso apporto calorico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *