Le migliori creme solari naturali

Malgrado la pericolosità di una costante esposizione al sole, come sappiamo essa ha vari benefici sull’organismo: i raggi solari, infatti, stimolano la produzione di vitamina D, regolano la produzione di melatonina e il sonno; inoltre, sono in grado di alleviare i dolori reumatici e migliorare l’umore. Una corretta esposizione al sole, quindi, non solo è utile ma anche necessaria per il nostro organismo. Sappiamo anche bene, però, che una cattiva esposizione al sole porta con sé molti rischi per la nostra pelle: ustioni, scottature, eritemi, macchie e – in alcuni casi – anche tumori. Con l’arrivo della bella stagione, la corsa all’abbronzatura perfetta sembra essere la priorità assoluta: in realtà, abbronzarsi dovrebbe essere un processo lento e graduale, adottando magari le giuste creme solari naturali (possibilmente) solare per la nostra pelle.

Come proteggere la pelle dai raggi del sole

Oltre ai classici – ma sempre utili – consigli quali evitare l’esposizione solare nelle ore più forti e ripararsi in caso di caldo e sole eccessivo, è molto importante utilizzare prodotti che aiutano a proteggerci dai raggi del sole, evitando ustioni e fastidiose scottature. In commercio ci sono tantissime protezioni solari naturali e spesso la scelta non è molto semplice. Uno degli aspetti più importanti è scegliere la crema solare in base al proprio fototipo (per capire qual è il vostro fototipo, potete fare un utile test online sul sito del Ministero della Salute).

Ma cos’è il fototipo?

Il fototipo non è altro che una classificazione, utilizzata in dermatologia, determinata persona per persona sulla qualità e sulla quantità di melanina presente in condizioni basali nella pelle.
Indica le reazioni della pelle all’esposizione alla radiazione ultravioletta nonché il tipo di abbronzatura che è possibile ottenere tramite essa. Capite bene, a questo punto, quanto sia importante conoscere il proprio fototipo per preservare la salute della pelle e assumere il comportamento corretto durante l’esposizione alla radiazione ultravioletta della luce solare.

Protezioni solari bio

Da alcuni anni si stanno facendo largo creme solari realizzate con ingredienti biologici: si tratta di creme solari naturali che proteggono in modo ottimale la pelle. Sono prodotti cosmetici sicuri e certificati, privi di effetti collaterali e ideali per il rispetto della nostra salute e dell’ambiente.

Differenza tra creme solari naturali e tradizionali

La differenza principale tra queste due tipologie di protezioni solari sta nel fatto che quelle tradizionali utilizzano filtri solari chimici; quelle biologiche e naturali, invece, proteggono la pelle usando filtri solari minerali naturali.

Le creme solari naturali sono prive di coloranti, conservanti o profumi: tali caratteristiche permettono alla persona che le utilizza di limitare al minimo la comparsa di allergie o sfoghi cutanei, molto diffusi tra chi utilizza le protezioni solari tradizionali. Il fatto che all’interno delle protezioni naturali vi siano ingredienti biologici non vuol dire che questi tipi di prodotti non siano efficaci, anzi offrono un’ottima schermatura dai raggi solari UVA e UVB e dagli effetti dannosi del sole.

Le migliori (secondo noi) creme solari naturali in commercio

È davvero difficile scegliere la miglior crema biologica naturale per proteggersi dal sole, perché i prodotti commercializzati sono davvero tanti. Ne abbiamo selezionati alcuni che pensiamo siano tra quelli che vale la pena provare e che hanno pure un buon INCI.

A proposito di INCI

Prima della nostra lista delle migliori creme solari naturali, è opportuno chiarire cos’è questo famoso INCI: è l’acronimo International Nomenclature of Cosmetic Ingredients ed è una denominazione internazionale utilizzata per indicare i diversi ingredienti presenti all’interno di un prodotto cosmetico. Secondo la nomenclatura INCI, gli ingredienti di un prodotto cosmetico vanno scritti in ordine decrescente di concentrazione al momento della loro incorporazione: insomma, al primo posto si indica l’ingrediente contenuto in percentuale più alta; a seguire gli altri ingredienti, fino a quelli contenuti in percentuale più bassa. Al di sotto dell’1%, gli ingredienti possono essere indicati in ordine sparso.

Bene, spiegato anche cos’è l’INCI, è giunto il momento di presentarvi quelle che, secondo il nostro modesto parere, sono le migliori creme solari naturali in commercio.

Solari Bjobi

Si tratta di prodotti con certificazione Icea e Nickel Tested, prodotti da Sanecovit. Nell’offerta sono comprese creme solari per bambini con protezione elevata, creme doposole, creme solari antiage e tante altre soluzioni. Al loro interno si trovano ingredienti vegetali come olio di cocco, di lino, di argan e di jojoba.

Tea Natura

Creme solari, latte doposole e olio solari al Monoi Tiarè, un ingrediente naturale presente in questi prodotti per dargli profumo. La protezione è assicurata da ossido di zinco e diossido di titanio.

Alga Maris

Un marchio molto conosciuto che propone una linea di prodotti per adulti e bambini, assicurando una protezione molto elevata. Tra i principi protettivi presenti ci sono quelli delle alghe e quelli del biossido di titanio e l’ossido di zinco. Assicurata la protezione dai raggi UVA e UVB, hanno certificazione Cosmetique Bio.

Bema Cosmetici

Altro marchio molto conosciuto, Bema propone prodotti naturali con certificazione Icea, Nickel Tested e non hanno tracce di filtri chimici sintetici, affidando la funzione di protezione a filtri fisici. Tra le soluzioni di protezione solare, Bema propone latte solare con vari gradi di protezione, bassa, media e alta, sia per adulti che per bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *