Endometriosi: definizione, sintomi, cure e rimedi naturali

L’endometriosi è un disturbo femminile dovuto alla fuoriuscita dell’endometrio dalla sua sede fisiologica. Generalmente coinvolge le ovaie, l’intestino o il tessuto che riveste il bacino: quando coinvolge le ovaie, parliamo di endometriosi ovarica.

Quando si verifica l’endometriosi ovarica, l’endometrio fuoriesce dalla cavità uterina ma continua ad agire come se fosse ancora all’interno: ciò provoca un addensamento a ogni ciclo mestruale nonché la rottura e il sanguinamento dello stesso endometrio il quale, non potendo essere espulso, si accumula provocando dolore. È possibile, inoltre, assistere anche alla formazione di cisti endometriosiche che, per fortuna, raramente possono provocare problemi di fertilità.

Vi sono comunque a disposizione diverse cure e terapie preventive per evitare che possa presentarsi il rischio di una endometriosi.

Vediamo quali sono i sintomi e come intervenire.

I sintomi dell’endometriosi

La sintomatologia dell’endometriosi è piuttosto generica e numerosa, quindi spesso difficile da identificare. Di solito il problema si presenta con un forte dolore pelvico che rende i rapporti sessuali molto dolorosi, ilciclo mestruale più sofferente con perdita abbondanti e sanguinamento tra un ciclo e l’altro.

Altri sintomi possono essere mal di schiena, diarrea, costipazione. Insomma, si tratta di sintomi molto generici, abbinabili a tante altre patologie, che non fanno pensare subito a un problema di endometriosi. Per ogni dubbio, è sempre opportuna una visita medica specialistica.

Un sintomo grave è l’infertilità, che ha conseguenze psicologiche sulla donna; inoltre, alcuni sintomi psicologi possono essere un segno della patologia (da un semplice malessere a una depressione vera e propria).

Fertilità ed endometriosi

Un terzo delle donne affette da endometriosi ha problemi a rimanere incinta, è un dato di fatto. Ciò avviene poiché l’endometrio potrebbe ostruire la tuba di falloppio e non permettere che lo spermatozoo si unisca all’uovo, oppure provocare danni agli spermatozoi e agli ovuli, rendendo la fecondazione più difficile.

In caso di lieve endometriosi, molte donne riescono a portare avanti la gravidanza; tuttavia, se si soffre di questo problema, è meglio non aspettare troppo prima di avere figli.

Cure per l’endometriosi

In presenza di dolore fastidioso ma sopportabile, è possibile prendere un antidolorifico per attenuare crampi e dolori addominali.

La cura più efficace, comunque, resta quella ormonale: il farmaco ormonale, infatti, rallenta la produzione e la caduta degli ormoni durante il ciclo, andando a diminuire l’addensamento dell’endometrio. Di solito, questa terapia funziona nella maggior parte dei casi, ma non è una soluzione definitiva. Alcuni casi specifici, poi, hanno bisogno di un intervento chirurgico.

Rimedi naturali per l’endometriosi

Per alleviare i dolori, l’agopuntura sembra essere un rimedio naturale efficace, ma solo nel caso che l’endometriosi non sia in fase avanzata: in tal caso, infatti, bisogna affidarsi unicamente alla terapia che il medico decide di attuare.

L’alimentazione giusta in caso di endometriosi

Una giusta e sana alimentazione può aiutare, fra le tante altre cose, anche ad alleviare i sintomi dell’endometriosi. Il primo accorgimento è quello mantenere il livello di zuccheri nel sangue nella norma e vanno evitati alimenti con zuccheri semplici e preferire pasta e pane integrali. Inoltre, è opportuno aggiungere alla propria dieta un buon apporto di Omega 3, che ha grandi proprietà antinfiammatorie.

Il consumo di molta frutta e verdura è altamente consigliato (non solo per l’endometriosi) così come limitare i prodotti caseari, latte e derivati, la carne rossa e i grassi idrogenati (patatine, biscotti, merendine e fette biscottate).

Infine, un effetto benefico per chi soffre di endometriosi arriva dai lipidi come l’olio extravergine di oliva e l’olio di semi di lino, prodotti che contengono acidi grassi buoni dalle proprietà antinfiammatorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *