Curarsi con i prodotti naturali: lo zenzero e la curcuma

La ricerca della salute e del benessere passa anche attraverso l’uso di ingredienti ‘magici’ che dalla notte dei tempi vengono impiegati per le loro virtù benefiche. Oggi vogliamo parlarvi dei benefici dei prodotti naturali, in particolare dello zenzero e della curcuma, due prodotti facili da reperire, che vantano un sapore buonissimo e che possono essere impiegati in cucina al top della creatività.

Proprietà dello zenzero: molto più di una semplice radice

Lo zenzero è apprezzato perché ha un sapore frizzante e molto rinfrescante, ma anche perché è molto versatile nell’uso. Si tratta di una radice dalla forma un po’ speciale, che può essere acquistata in versione fresca nel banco frutta o anche in polvere in versione essiccata.

Lo zenzero è un portento per chi soffre di coliti e anche di nausee, non a caso viene consigliato alle donne in dolce attesa per sedare con metodi naturali le nausee dei primi mesi di gestazione. Questa radice ha un forte potere disinfettante e antibatterico, allevia i problemi alle vie respiratorie ed è benefica per il sistema digerente.

Grazie alla sua azione drenante, lo zenzero aiuta a perdere peso e molti sono i trucchi che possono essere impiegati per dimagrire con lo zenzero. Questa piccante radice può infatti diventare protagonista di bibite naturali, consumata fresca o calda, ma anche insaporire con efficacia le ricette di verdura, le insalate, i piatti di carne, di pesce e diventare protagonista dei dolci più creativi.

Proprietà della curcuma: scopriamole assieme

La curcuma è una spezia molto speciale e la comunità scientifica è concorde sulla sua efficacia e sulla sua benefica azione a livello salutare. Si tratta di una spezia saporita e dall’intenso colore arancione, che può essere impiegata nella preparazione di secondi piatti, a base di verdure carne o pesce.

Il segreto per godere appieno delle proprietà della curcuma è di aggiungerla a freddo o di inserirla in cotture leggere, per non bruciarne le sostanze nutritive, ma soprattutto di impiegarla sempre in abbinamento con il pepe. Solo impiegando la curcuma con il pepe è infatti possibile assorbire il 90% delle sue proprietà.

Perché la curcuma fa bene?

La riposta va ricercata nella presenza di curcumina, una sostanza amica del cuore che è in grado di abbassare i livelli di colesterolo cattivo e i trigliceridi alti. Non solo, perché grazie all’alto contenuto di sali minerali, la curcuma è amica della salute del cervello, aiuta a perdere peso in modo naturale e si propone ottimale per guarire da situazioni di spossatezza e di debolezza. Si tratta, a conti fatti, di una super spezia e sul portale di benessere e salute benesserenergia.it troviamo spiegati nel dettaglio i benefici della curcuma e alcune curiosità relative a questa spezia.

La curcuma è stata riconosciuta come una spezia in grado di contrastare e prevenire l’insorgenza di malattie anche molto gravi, dalle sindromi cardio vascolari al diabete, fino ai tumori. Nel dettaglio, molti studi hanno confermato l’attività di inibizione alla crescita tumorale della curcuma, quindi si tratta di una spezia che merita di essere introdotta nell’alimentazione quotidiana con fiducia, per rendere l’alimentazione sana e anche molto più creativa e originale.

Un pensiero riguardo “Curarsi con i prodotti naturali: lo zenzero e la curcuma

  • martedì, 20 dicembre 2016 in 21:00
    Permalink

    Lo zenzero ha tantissime proprietà, tra cui essere un ottimo alleato del cuore, e tenendo sotto controllo i livelli di zuccheri nel sangue è un valido aiuto per chi soffre di diabete. Per questo lo utilizziamo in famiglia quasi tutti i giorni !!!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *