Ceretta fai da te: i metodi più efficaci

Premessa: per questo articolo, abbiamo dovuto chiedere lumi a fidanzate e amiche, oltre a una consulenza professionale sull’argomento. In quanto uomini, infatti, non abbiamo il problema di escogitare metodi per depilarci o farci la ceretta (sebbene molti maschietti lo facciano), a differenza delle donne, costrette a depilarsi periodicamente per apparire sempre in ordine. La depilazione, tra l’altro, è una pratica che solitamente viene fatta dall’estetista , quindi porta via tempo e denaro.

Pensate la nostra sorpresa nell’apprendere che, invece, sempre più donne scelgono di depilarsi in autonomia, magari con l’aiuto di un’amica o da sole, con dei metodi fai da te efficaci quanto la depilazione dall’estetista.

Ovvio, ci sono quelle che non amano particolarmente la ceretta: loro, per esempio, optano per rasoi, creme depilatorie e simili. Tali soluzioni, però, pare abbiano una durata minima e dopo poco tempo le donne sono costrette a depilarsi di nuovo. Per risolvere il problema, molte donne preferiscono la ceretta, anche per avere a disposizione una scelta più ampia di metodi per fare la ceretta fai date.

Il dubbio sta nello scegliere il modo che consente di ottenere il risultato migliore con la minor sofferenza ed è questo che scopriremo leggendo l’articolo.

I tipi di ceretta

Da quello che abbiamo appreso, volendo riassumere i metodi per fare la ceretta, ne indicheremmo tre:

  • ceretta araba;
  • cera a freddo;
  • cera a caldo;

Ceretta araba

La ceretta araba, sempre più amata dalle donne, è uno dei metodi più efficaci e meno dolorosi. Questo tipo di ceretta, a sua volta, si può praticare in diversi modi, il più famoso dei quali è la ceretta a base di zucchero, succo di limone e acqua.

La ricetta è così composta: prendete 1 bicchiere di zucchero, 1/2 limone, 1 bicchiere scarso di acqua, 1 cucchiaio di sale. Bisogna versare lo zucchero e l’acqua in un pentolino e fare bollire qualche minuto, in modo da ottenere un composto simile al caramello; aggiungere le gocce di limone, mescolandole con il composto e immergendo tutto in acqua fredda per far raffreddare il prodotto ottenuto e poterlo lavorare con le mani. Una volta pronto l’intero composto, occorre fare una pallina e farla scorrere sulle parti del corpo da depilare, strappando in direzione opposta alla crescita del pelo.

Ceretta a freddo

La ceretta a strisce o a freddo è indicata per baffetti e inguine.
Solitamente si riscalda leggermente tra le mani o sul termosifone, poi si applica sulla pelle e si tira. Pare sia meno efficace della ceretta a caldo o di quella araba, ma è ideale per le zone più sensibili e delicate. È importante ricordarsi che bisogna sempre applicare la striscia nel senso inverso alla crescita del pelo.

Ceretta a caldo

La ceretta a caldo è quella più impegnativa: richiede, infatti, più tempo e manualità ma senza dubbio rappresenta uno dei metodi che garantisce ottimi risultati; inoltre, è possibile anche scegliere la ricetta base (come accade con il metodo arabo) oppure si può acquistare un kit completo per praticarla autonomamente, seguendo le istruzioni presenti sul foglietto.

La ceretta a caldo è chiamata così poiché si riscalda per renderla spalmabile; subito dopo, va applicata nella direzione della crescita del pelo, si fa raffreddare un po’ e poi si spalma sulla zona da depilare, poggiando la striscia depilatoria e, con un movimento secco nella direzione opposta al pelo, si strappa.

La ceretta a caldo va bene per zone del corpo più ampie: per esempio, è ottima per le gambe (facendo attenzione, però, a non applicarla sulle vene varicose o nei punti più sensibili della pelle).

Conclusioni

Sperando di avervi fornito ulteriori spunti per una ceretta efficace in ogni punto del corpo, il consiglio – da quello che ci hanno detto le donne interpellate per la redazione di questo articolo – è sempre quello di aspettare che i peli abbiano una lunghezza media e non siano troppo corti: in questo modo, permetterete alla ceretta, qualunque sia il tipo scelto, di prenderli bene ed eliminarli in modo più efficace con un solo strappo deciso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *