Il caffè di cicoria, la bevanda alternativa al caffè

Chi di voi beve caffè? Tutti? Beati voi: qui abbiamo ridotto di molto il consumo di quella fantastica bevanda per un motivo abbastanza semplice: ci rende nervosi 😀

Ebbene, dopo aver accettato di dover diminuire il consumo di espressi, cappuccini e americani vari, siamo partiti alla ricerca di un’alternativa al caffè e pensiamo di averla trovata: il caffè di cicoria.

Premettiamo subito una cosa: il sapore e l’aroma del caffè di cicoria sono lontanissimi parenti (parere personale, eh) di quelli offerti da un caffè classico, ma di necessità dobbiamo fare virtù e il caffè di cicoria di virtù ne ha diverse.

Scopriamo insieme questa bevanda tanto cara a molte persone, anche in Italia, partendo dai benefici della pianta di cicoria, da cui viene ricavata l’omonima bevanda.

Pianta di cicoria: caratteristiche e benefici

Molti di voi conosceranno la cicoria: si tratta di una pianta spontanea, comune in molte zone d’Italia e che, sin dai tempi antichi, viene raccolta per le sue proprietà curative e alimentari in tarda primavera.

La pianta di cicoria si sviluppa in altezza sino a superare anche il metro e mezzo e genera anche alcune infiorescenze di fiori, caratterizzati da un bel colore indaco azzurro. I fiori della cicoria, tra l’altro, sono utilizzati per la preparazione del rimedio Cicory dei fiori di Bach.

Fiori della pianta di cicoria
Fiori della pianta di cicoria

Lo sapevate che la cicoria fa bene al fegato? Proprio così: grazie alle sostanze amare e detox contenute nelle sue radici, la cicoria sollecita la funzionalità epatica e depura il sangue, rallentando lo stress ossidativo e riducendo gli eventuali danni epatici presenti, regolarizzando anche le funzioni dell’intestino e dei reni.

Nella radice di cicoria, poi, è presente l’inulina, una fibra solubile ad azione riequilibrante della flora batterica intestinale che riequilibra i livelli di zucchero nel sangue. Questa sostanza è capace di nutrire la microflora intestinale buona che si trova nel nostro intestino e permette di attivare proprio la nostra flora intestinale che, come sappiamo, difende il nostro organismo da eventuali attacchi di batteri patogeni.

Il caffè di cicoria

Ora passiamo al protagonista di questo articolo: il caffè di cicoria. Esso viene ricavato dalla radice della omonima pianta, che viene raccolta in autunno per poi essere ripulita, essiccata e preparata in polvere, in modo da trasformarla in bevanda: la radice di cicoria, infatti, ha un sapore molto amaro e con l’essiccazione e una leggera tostatura prende un sapore simile al caffè. È una bevanda che, in passato, è stata utilizzata soprattutto nei momenti di scarsa economia, in periodi storici nei quali il caffè era introvabile e molto costoso oppure prima dell’arrivo del caffè classico nel nostro Paese. Grazie ai suoi benefici effetti sul corpo (ne parleremo tra pochissimo), il caffè di cicoria è tornato di moda ed è possibile acquistarlo quasi ovunque (soprattutto erboristerie, grande distribuzione e alimentari vari).

Benefici del caffè di cicoria

Benché il gusto non sia proprio paragonabile al caffè classico, il caffè di cicoria ha molte proprietà salutari per il corpo: le radici della cicoria, da cui viene ricavato il caffè, stimolano la digestione. Il caffè di cicoria viene utilizzato per la sua capacità di regolare la funzionalità intestinale ed è consigliabile berlo dopo i pasti, soprattutto quelli abbondanti: le sostanze presenti nel caffè di cicoria, infatti, aiutano la produzione della bile, facilitando la digestione dei grassi.

Il caffè di cicoria è stato persino testato per la sua efficacia nella lotta contro gli inestetismi della pelle e gli arrossamenti cutanei. Un ultimo vantaggio del caffè di cicoria è sicuramente l’assenza di caffeina (noi ne sappiamo qualcosa…) che lo rende così una valida alternativa al caffè classico.

Ecco le principali azioni benefiche del caffè di cicoria:

Digestiva

Il caffè di cicoria stimola la secrezione gastrica e, per tale motivo, è buona norma consumarlo subito dopo i pasti per aiutare e migliorare la digestione (soprattutto dopo aver mangiato carne e pesce, alimenti che necessitano di un’acidità gastrica superiore per essere ben digeriti).

Depurativa

Abbiamo visto che la cicoria fa bene al fegato: è merito delle sostanze amare contenute nella radice, che svolgono un’azione stimolante e disintossicante del fegato, rallentando lo stress ossidativo e riducendo gli eventuali danni epatici presenti.

Lassativa

Stimolando la secrezione di bile e favorendone l’afflusso dalla cistifellea verso l’intestino, la cicoria aiuta a migliorare il transito intestinale. Anche le fibre, in particolare l’inulina, contribuiscono al transito delle feci, aiutando quindi a migliorare casi di stitichezza ostinata.

Antiossidante

La radice di cicoria è ricca di polifenoli, sostanze con spiccata azione antiossidante. Contrastano i radicali liberi con effetto antinvecchiamento.

Anti-diabetico: sempre l’inulina, la fibre solubile contenuta nella radice di cicoria, ha un’azione regolatrice nei confronti della glicemia (il valore della concentrazione di glucosio nel sangue). Per questo motivo il caffè di cicoria risulta essere la bevanda ideale anche per le persone affette da diabete e da iperglicemia.

Attiva e migliora la flora batterica

la radice di cicoria contiene inulina, una fibra solubile che nutre e migliora la flora batterica intestinale, il cui ruolo è fondamentale per contrastare i possibili attacchi di virus, batteri e funghi patogeni.

È ora di provare il caffè di cicoria

Come avete potuto modo di leggere, il caffè di cicoria è un ottimo sostituto dell’espresso. D’accordo, dovrete rinunciare al gusto e all’aroma inconfondibili del caffè classico, ma il vostro fegato e lo stomaco vi ringrazieranno, soprattutto se soffrite di disturbi all’apparato digerente.

Noi ne stiamo utilizzando due tipologie: una in granelli (vanno fatti bollire in acqua) e una solubile.

Vi lasciamo i link per acquistarli (sono link in affiliazione, nel senso che se voi effettuate l’acquisto su Amazon cliccando su uno o entrambi i link, noi riceviamo una piccola percentuale: ve lo diciamo per correttezza).

Buon caffè!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *