I benefici della grotta di sale e della haloterapia per la nostra salute

Qualche settimana fa siamo stati in Germania e, spinti dai nostri amici tedeschi, siamo finiti in un hotel bio di Augsburg per una seduta di 45 minuti in una grotta di sale. È stata un’esperienza particolare, mai provata prima di allora, che ci ha portato a ripetere la seduta una volta tornati a casa. Perché? Presto detto: per i benefici dell’haloterapia.

In una grotta di sale, infatti, è possibile trovare un modo nuovo e semplice per la salute dell’apparato respiratorio. Non solo: la haloterapia fa bene anche alla pelle e alla psiche, grazie alle proprietà dei cristalli salini che caratterizzano ogni grotta di sale.

Bene, dopo questa premessa conosciamo meglio la haloterapia e scopriamo perché ognuno di noi dovrebbe fare una seduta a settimana in una grotta di sale.



Haloterapia: descrizione e benefici

La haloterapia (parola che deriva dal greco e che significa, appunto, terapia con il sale) consiste nella respirazione di microparticelle di sale puro (1-5 micron di diametro) diffuse in una grotta o in una stanza di sale. Ora, quando parliamo di grotta di sale non dovete pensare a una vera e propria grotta (anche se le caratteristiche sono le stesse) ma a un ambiente situato di solito in edifici moderni, in cui viene ricreata una vera e propria grotta con soffitto, pareti e pavimentazione di sale. In questi ambienti la temperatura è tenuta costante (20 – 25° C) e l’umidità è del 40-60%. Il sale, grazie alla sua naturale azione antibatterica, garantisce l’abbattimento dei microrganismi dannosi.

Ogni seduta di haloterapia dura 45 minuti per gli adulti e 30 minuti per i bambini.

Sempre più persone effettuano cicli di haloterapia per i benefici che questa pratica apporta non solo al fisico ma anche agli organi interni e alla nostra psiche. Per esempio, la haloterapia è particolarmente indicata per le persone con problemi all’apparato respiratorio (chi soffre di asma, sinusite, tosse, malattie polmonari ostruttive, riniti e raffreddori dovrebbe fare almeno 5 sedute in una grotta di sale) o per chi soffre di ansia, stress o insonnia ma anche per chi avverte spesso dolori reumatici e muscolari.

La haloterapia è utile anche per chi soffre di malattie della pelle come acne, dermatiti e psoriasi.

Si tratta, in sostanza, di una terapia utile per il trattamento di diverse patologie e uno dei suoi vantaggi è la sicurezza nella sua applicazione, indicata per uomini e donne di ogni età e per ogni stile di vita.


Pubblicità


Grotta di sale come terapia complementare

Nonostante i tanti benefici garantiti dalla haloterapia, essa non può comunque essere considerata un’alternativa al trattamento farmacologico intrapreso per la cura di patologie croniche. Si tratta di una pratica totalmente naturale e non presenta effetti collaterali (a meno di patologie e stati di salute particolari che vedremo tra un po’) che, invece, possono verificarsi con l’assunzione di farmaci: per tale motivo, spesso viene indicata come terapia complementare a quella farmacologica.

Controindicazioni

La haloterapia non è indicata per le persone che soffrono di malattie broncopolmonari in fase acuta, tubercolosi e ipertensione arteriosa grave né durante stati febbrili vari e si consiglia il parere di un medico soprattutto nei casi di ipertiroidismo, ipotensione, trattamenti chemioterapici in corso o allergie allo iodio.

Una piacevole e salutare abitudine

Per noi la haloterapia è ormai diventata una piacevole abitudine: siamo arrivati alla terza seduta in grotta di sale e qualche miglioramento, sia nella respirazione che nello stato di salute generale, lo stiamo constatando. Di solito vengono consigliate almeno 5 sedute per verificare l’efficacia e i benefici di tale pratica. Di sicuro, alla grotta di sale dedicheremo altre sedute e, per la vostra curiosità, altri articoli di approfondimento.

2 pensieri riguardo “I benefici della grotta di sale e della haloterapia per la nostra salute

  • lunedì, 16 gennaio 2017 in 15:38
    Permalink

    Interessante articolo,
    avevo sentito parlare delle grotte di sale, ma pensavo si trattasse di una semplice moda new-age, ora ne conosco le reali proprietà

    Risposta
    • mm
      mercoledì, 18 gennaio 2017 in 7:59
      Permalink

      Ciao Marilena,
      immaginiamo la tua perplessità e ti assicuriamo che anche noi, prima di provare la grotta di sale, avevamo gli stessi dubbi. Pensa, comunque, che una singola seduta di haloterapia ha gli stessi benefici, se non maggiori, di alcune giornate di mare. Non per niente questo tipo di trattamento viene definito anche “il mare d’inverno” proprio per i benefici che apporta all’organismo, oltre a risultare un ottimo anti stress e un rimedio 100% naturale per rinforzare il sistema immunitario 🙂

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *